Carnevale
 
 
 
GIOCHI DI CARNEVALE
testo e regia Teatro D'Oltre Confine 
con Antonio Basilisco e Monia Nuzzi
 

Una fata sgangherata e maldestra sta preparando, davanti al suo grande pentolone, la magia del carnevale; ma sbaglia gli ingredienti combinandone di tutti i colori: dal pentolone, infatti, anziché uscire personaggi simpatici e divertenti compariranno spettri, streghe, mostri che rovineranno la festa alla fata ma divertiranno i bambini. E così tra equivoci, lazzi, gag e musiche la fata, a sua insaputa, riuscirà nella magia e … buon carnevale a tutti!​

 
FUGGI, PUCINELLA!
testo di Mauro Lo Verde
regia Antonio Basilisco
scenografia Nadia Pedrazzini
con Giorgio Branca e Dario Sanna

Pulcinella non è una marionetta come le altre. Lui proprio i fili non li sopporta. Il burattinaio lo costringe ad interpretare ruoli che a lui non si addicono e le altre marionette, poi, si sono tutti adeguati ad essere manovrati; nessuno desidera reagire e conquistare la libertà! Pulcinella sentirà il suo richiamo all’avventura che lo porterà  a  tagliare i fili e fuggire da quel teatrino. Scoprirà che la libertà ha un caro prezzo, come tutte le grandi conquiste. Vacillerà, cadrà, ma non si arrenderà.

 

LA BOTTEGA DEL CARNEVALE
testo di Nadia Pedrazzini
regia Teatro D'Oltre Confine 
scenografia Nadia Pedrazzini
con Antonio Basilisco e Gianluca Soren

In occasione del Carnevale qualcuno ha aperto una bottega molto speciale. In quella bottega l’abito che si indossa deve corrispondere all’animo di chi lo porta, altrimenti il travestimento cade.

Il proprietario, però, non è un bottegaio come gli altri, ma addirittura il Direttore della Scuola dei principi. Nel mondo delle fiabe, infatti, nessuno si è iscrive più alla sua Scuola. Ma il direttore è deciso a trovarne almeno uno che sia degno di essere un principe e con la scusa della festa di Carnevale troverà, in un ragazzo, ciò che sta cercando.